Trattamento preospedaliero dello shock anafilattico

Categoria: Notizie Pubblicato: Giovedì, 20 Ottobre 2016 Scritto da Super User

Definizione

Lo shock anafilattico è una reazione allergica che si sviluppa in soggetti a rischio in seguito al contatto con determinate sostanze.

 

Le sostanze che più frequentemente possono scatenare uno shock anafilattico sono i farmaci, il veleno di imenotteri e gli alimenti.

In recenti casistiche europee, circa un terzo degli shock anafilattici era causato da allergia a farmaci; le punture di imenotteri erano all'origine di un quarto circa dei casi totali, mentre l'allergia ad alimenti era chiamata in causa in circa il 25% dei pazienti.

Sintomi

I sintomi principali che ci permettono di presupporre tale patologia sono il contatto con un allergene, la rapida insorgenza dei sintomi:

In presenza di alterazioni delle funzioni vitali coscienza-respiro-circolo il trattamento del paziente deve essere il più rapido possibile.

Trattamento

L'adrenalina rimane il farmaco di prima scelta nel trattamento di shock anafilattico severo.

 

 

Visite: 3328

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione